Print this page
L'autodichiarazione COVID-19 per gli allievi delle scuole di danza

L'autodichiarazione COVID-19 per gli allievi delle scuole di danza

Finalmente da qualche giorno hanno riaperto i battenti le scuole di danza e i centri sportivi, seguendo le linee guida pubblicate il 19 maggio dall'Ufficio per lo sport.

Ma quali sono in particolare i doveri per gli allievi che frequentano i corsi?

In primo luogo, all'ingresso della centro o scuola sarà previsto il rilevamento della temperatura corporea, che deve essere inferiore a 37,5 °C . È una restrizione non obbligatoria.

Tuttavia i clienti dovranno firmare un’autocertificazione sulle proprie condizioni di salute, ovvero dichiarare se hanno contratto il Covid o se sono stati in quarantena, eec. Il modulo compilato sarà conservato dai gestori dei centri per 14 giorni, dopodiché andrà rinnovato. Il modulo per i tesserati ASI è scaricabile al seguente link.

MODULO AUTODICHIARAZIONE TESSERATI ASI COVID-19

Tra le altre misure previste, ricordiamo il distanziamento di sicurezza di almeno 1 metro che deve essere tenuto all’interno delle sale, degli spogliatoi e delle docce, che avranno ingressi contingentati e percorsi differenziati, ove possibile.

I vestiti e gli effetti personali dovranno essere riposti all'interno di borse lasciate negli armadietti.

Durante lo svolgimento delle attività sportive non c'è l'obbligo della mascherina ma è necessario manetenere il distanziamento di almeno 2 metri.

Per il dettaglio di tutte le altre norme vi invitiamo a rivedere il documento ufficiale a questo link:

LINEE GUIDA PER L'ATTIVITà SPORTIVA DI BASE E L'ATTIVITà MOTORIA IN GENERE (versione aggiornata).

 

Letto 6465 volte

Latest from Redazione IDA