Accedi

Inserisci le tue credenziali

Nome Utente *
Password *
Ricordami
Expression n. 1 / 2019

Expression n. 1 / 2019

IN QUESTO NUMERO: 

Intervista esclusiva a Virna Toppi

Anna Maria Prina, la signora della danza italiana

Gianin Loringett, il ritmo e la danza jazz

“We want a miles in a silent way”, il gruppo nanou rende omaggio a Miles Davis

Asia Urban Dance, racconti di un fenomeno dal nostro viaggio a Est

Il Progetto Didattico IDA di danza classica per le scuole

Corso per insegnanti di Modern un’idea diventata realtà

Giuseppe Dagostino, il drammaturgo come figura essenziale nel percorso di scrittura coreografica contemporanea

Il Pilates per la danza, l’opinione di Marta Cerioli ballerina professionista

San Carlo di Napoli, dopo “la Dama delle Camelie” un nuovo successo con “Il Lago dei Cigni”

I consigli del M° Batti, l’importanza di coniugare impegni scolastici e lezioni di danza

Medicina della danza, l’anca non è sempre a scatto

Cos’è il FUS, Il Fondo Unico per lo Spettacolo

 Editoriale

di Chiara Brandi

 

 

Virginia e Martina sono due sorelle di Torino di 26 e 22 anni; l’affetto che le unisce è unico e supera il rapporto di sangue, perché legate da un infame destino che affrontano giorno dopo giorno. Virginia è affetta da tetraparesi spastica, con disturbi motori ai quattro arti e disturbi del linguaggio, dovuti ad alcune complicazioni sopraggiunte durante il parto.

Virginia e Martina, insieme, hanno affrontato e combattuto i loro demoni, grazie al coraggio di Virginia e alla dolcezza di Martina. Le ‘Di Carlo Sisters’ - così le conosce il web - sono oggi due ballerine professioniste con all’attivo titoli paralimpici e riconoscimenti di vario genere (Virginia è anche stata nominata Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana dal presidente Mattarella). 

Virginia è la prova vivente che la passione e la volontà sono l’arma segreta per superare tutti gli ostacoli, anche di fronte alla nefasta prognosi che avrebbe voluto la giovane per sempre in sedia a rotelle e con una speranza di vita non superiore ai 18 anni di età. 

Le due sorelle sono consapevoli che gran parte del merito è riconducibile al comune amore per la danza e vogliono adoperarsi affinché l’arte coreutica e inclusiva possa essere di aiuto al maggior numero possibile di ballerini diversamente abili, per poter permettere loro di fare lo stesso percorso di Virginia.

L’idea è inaugurare la ASDPS Special Angels Dance School, una scuola in cui poter insegnare a questi ragazzi a lavorare e danzare con la musica, migliorando così equilibrio, postura e autostima. 

Un progetto straordinario, guidato dal sogno di rendere tutti “liberidivolare”. Per questo Virginia e Martina hanno organizzato un crowdfunding volto a finanziare la costruzione della scuola di danza e per questo hanno istituito un’iniziativa concreta per aiutare chi, tra i ballerini, non ha le capacità economiche per sostenere le spese delle lezioni attraverso la campagna #adottaunballerino. 

Come International Dance Association sposiamo a pieno il loro sogno perché, ama ripetere Virginia citando Jim Morrison, “Ognuno di noi ha un paio d’ali, ma solo chi sogna impara a volare”. 

In bocca al lupo per il vostro volo Di Carlo Sisters!

 

SFOGLIA TUTTA LA RIVISTA >

L’importanza di coniugare impegni scolastici e lezioni di danza

Mercoledì, 17 Luglio 2019 11:42 Scritto da
    I consigli del Dott. Marco Batti Vai male a scuola? La soluzione è facile e logica: togliamo la danza per aumentare le ore da dedicare allo studio.  Purtroppo, cari genitori, non funziona così, anzi.…

Virna Toppi, una prima ballerina “come tutte noi”

Martedì, 16 Luglio 2019 17:06 Scritto da
  Prima Ballerina del Teatro La Scala di Milano da marzo 2018, Virna Toppi è una giovane e stimata professionista con la passione per la fotografia, la cucina e il cucito, che non si scorda…

Asia Urban Dance (Racconti di un "fenomeno" dal nostro viaggio a Est)

Mercoledì, 17 Luglio 2019 10:59 Scritto da
  La cultura Hip Hop espressa attraverso la musica e la danza è comunemente associata alle lotte di classe dei giovani afro e latino americani della New York di 40 anni fa. Un collegamento giustificato…

Anna Maria Prina, la signora della danza italiana

Martedì, 16 Luglio 2019 17:25 Scritto da
  Una carriera decennale e di grande successo. Una Scuola di Ballo, quella del Teatro alla Scala di Milano, di cui è stata Direttrice: un sodalizio durato ben 32 anni, durante i quali sono nati…

Gianin Loringett, il ritmo e la danza jazz

Mercoledì, 17 Luglio 2019 10:31 Scritto da
  Nasce in Svizzera, dopo una formazione alle Belle Arti si appassiona alla danza e parte per Londra per una formazione professionale con il maestro Matt Mattox, diventando, a fine studio, il suo assistente. Fa…

Giuseppe Dagostino, il drammaturgo come figura essenziale nel percorso di scrittura coreografica contemporanea

Mercoledì, 17 Luglio 2019 11:26 Scritto da
  Ballerino diplomato all’Accademia del Teatro alla Scala dal 2008, Giuseppe Dagostino, da circa 6 anni, ha intrapreso gli studi in drammaturgia e fondato,  insieme a Antonio De Rosa e Mattia Russo, la Compagnia di…

We want miles in a silent way

Mercoledì, 17 Luglio 2019 10:56 Scritto da
Il gruppo nanou rende omaggio al grande jazzista Miles Davis e riscrive il proprio linguaggio coreografico  Il gruppo nanou nasce a Ravenna nel 2004 dal desiderio dei tre fondatori Marco Valerio Amico, Rhuena Bracci e Roberto Rettura…

L’anca non è sempre a scatto

Mercoledì, 17 Luglio 2019 12:01 Scritto da
  Sempre più spesso i ballerini iniziano a lamentarsi di dolori in regione glutea, trocanterica e/o inguinale insorti progressivamente durante l’attività artistica, dapprima solo in alcuni movimenti, poi, progressivamente, sempre più costanti e limitanti l’articolarità.…

Dopo "La Dama delle Camelie" di Deane, nuovo successo al San Carlo di Napoli con "Il Lago dei Cigni" di Nunez

Mercoledì, 17 Luglio 2019 11:40 Scritto da
  Tutti si aspettavano la storica rassegna di danza contemporanea “Autunno Danza” ed invece ecco che il cilindro di Giuseppe Picone, direttore del Corpo di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli, serbava per il…

Cos’è il FUS, il Fondo Unico per lo Spettacolo a sostegno di enti, associazioni e istituzioni culturali?

Mercoledì, 17 Luglio 2019 12:02 Scritto da
  Il FUS, ovvero il Fondo unico per lo spettacolo è dal 1985 il meccanismo utilizzato dal governo italiano per regolare l'intervento di finanziamento pubblico allo spettacolo e fornire quindi sostegno finanziario ad enti, istituzioni,…

Il Corso per Insegnanti di Modern, un'idea diventata realtà

Mercoledì, 17 Luglio 2019 11:18 Scritto da
  Questa storia ha le sue radici nella parola “ascolto”… io credo che un bravo insegnante abbia il dovere di osservare e ascoltare i propri allievi ancor prima di impartire loro qualsivoglia nozione, in questo…

Il Pilates come esercizio di riscaldamento nella danza

Mercoledì, 17 Luglio 2019 11:30 Scritto da
  L’opinione della ballerina professionista Marta Cerioli diplomata in Pilates Matwork® Chi tra voi affezionati lettori di Expression ha già approfondito la presentazione della Campus Dance Summer School 2019 avrà già intuito quanto il Pilates, come…

Il Progetto Didattico di danza Classica per le scuole

Mercoledì, 17 Luglio 2019 11:04 Scritto da
    Annotazioni per un uso consapevole delTeacher Workbook   Il workbook del percorso formativo di Danza Classica IDA è un programma per gli esami finali di livello, ma soprattutto una guida per il docente nell’elaborazione…

Segreteria didattica:

CENTRO STUDI LA TORRE Srl 

Organismo di formazione accreditato ai sensi della delibera di cui alla D.G.R. N. 461 / 2014.

Ente accreditato alla formazione Azienda Certificata ISO 9001-2015

 

CONTATTI

Indirizzo: 

Via Paolo Costa 2, 48121 Ravenna

Telefono: 

+ 39 0544 34124

Fax: 

+39 0544 34752

CONTENUTI GRATUITI

Scarica gratis contenuti sempre nuovi sul mondo della danza

Search

51.254.197.122